• Consitek Team

Progetto sul modulo JDE Transportation per una realtà food

Quanto una corretta gestione dei trasporti possa essere cruciale per una realtà di produzione, soprattutto se si parla del settore del food, lo sappiamo bene noi di Consitek Group, e oggi ve lo raccontiamo attraverso l’esperienza di un cliente canadese che, attraverso l’implementazione del modulo transportation di JD Edwards EnterpriseOne, è riuscito ad efficientare i propri processi e a rendere un servizio di qualità verso i propri clienti; vediamo come.


Lo scenario con il quale ci siamo ritrovati a dover fare i conti inizialmente non era sicuramente tra i migliori, ma indubbiamente tra i più sfidanti: dovevamo infatti ridisegnare tutti i processi su un sistema inizialmente già pre-configurato ma per nulla fedele alla realtà del cliente e alle sue necessità, soprattutto rispetto agli accordi presi con i diversi trasportatori e le relative rotte.


Il Revamp dei processi significava quindi potersi coordinare continuamente con i diversi team di lavoro, sia da remoto che onsite, e per natura e complessità, coinvolgere l’azienda a 360° in un progetto che impattava su tutte le aree di business (Finance, Accounting/Administration, Sales, Procurement, Warehouse, Transportation, IT).

Attraverso quindi lo studio, dapprima della documentazione necessaria ai fini doganali, e poi del modulo transportation di JD Edwards EnterpriseOne, siamo riusciti a supportare il nostro cliente nella corretta gestione delle specifiche territoriali a livello mondiale, mappando le zone dove fisicamente trasportare la merce e le relative rotte dei trasportatori, riportando a sistema i viaggi (rotte) di quest’ultimi sia in fase di entrata che uscita dei materiali.


Per sintetizzare, quali sono stati dunque in conclusione i vantaggi ottenuti dal cliente?

1. Una reale codifica e tracciamento dei costi di trasporto

2. Una più dettagliata e reale costificazione dei materiali a magazzino

3. L’automatismo e il tracciamento dei costi di ciascun trasportatore dettagliati per tipologia di contratto

4. Una maggiore flessibilità verso nuovi corrieri nella gestione della manutenzione dei dati di sistema (grazie ad un’applicazione sviluppata ad hoc)

5. Un report più preciso e puntuale delle date di ricezione/invio dei materiali sulla base di un dettagliato calcolo automatizzato delle tempistiche di trasporto

6. Sistema di fatturazione dei veicoli associati ai costi di trasporto efficientato grazie all’integrazione tra JDE ed Esker (software per l'automazione dei documenti e la gestione delle fatture di acquisto).

13 visualizzazioni0 commenti